Archivio articoli / Pagina 32

In questa area del sito trovate quanto è stato pubblicato nel corso del tempo. Nelle sezioni successive, invece, trovate il materiale concernente una specifica area di lavoro. Tutto il materiale è liberamente scaricabile ed utilizzabile senza restrizioni, previa citazione della fonte.

Varie
03, Jun 2011

Tornare alla crescita

Commentare le parole che il Governatore Draghi ha pronunciato lo scorso 31 maggio ci pare un esercizio sterile. Riportiamo invece la parte conclusiva delle Considerazioni Finali (scaricabili direttamente dal sito della Banca d’Italia cliccando qui) che, secondo noi, rappresentano una eccellente sintesi delle due principali aree di attività delle quali gli italiani dovrebbero occuparsi nel corso dei prossimi 10 anni. Ovviamente l'evidenziazione in grassetto è nostra. “Oggi siamo per molti aspe... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation, Corporate finance
14, May 2011

PMI e Basilea 3

La Commissione Banche dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano ed Assolombarda hanno dato avvio ad un ciclo di incontri - denominato "Conversazioni tra Imprenditori, Commercialisti e Banche. Linee guida nel rapporto banca-impresa (l'arte del rilancio)" dedicato ad esaminare le principali problematiche e le tendenze in atto circa i rapporti tra le PMI e le banche. Potete scaricare i materiali preparati dai Colleghi e da me connettendovi in questa sezione del s... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation
10, May 2011

Basilea 3: opportunità n. 10

Questo primo esame delle opportunità che Basilea III dischiude alle banche non può concludersi senza alcune considerazioni macro. La stabilità di una banca contribuisce alla stabilità sistemica e questa ultima rende un grande servizio sia alle economie, che possono proseguire nel sentiero di sviluppo intrapreso, che agli stati, il cui debito deve essere collocato senza troppe interferenze di mercato. La resilienza del sistema bancario, quindi, assume una valenza non solo per gli azionisti, ma... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation
08, May 2011

Basilea 3: opportunità n. 9

Lo sviluppo del framework di Basilea III ha coinvolto per due anni ben 27 paesi, evento più unico che raro sia per la brevità del processo di elaborazione, sia per l'ampiezza dei soggetti coinvolti. Come per Basilea II, ciascun paese membro del Comitato potrà optare per l'adozione di standard più stringenti rispetto a quelli minimali, ma l'implementazione di Basilea III dovrà avvenire su scala globale. Dato che Basilea III si differenzia da Basilea II principalmente perchè copre una più ampia ar... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation
06, May 2011

Basilea 3: opportunità n. 8

L'introduzione di un liquidity framework strutturato non rappresenta una novità eclatante ed è coerente sia come strumento per la copertura dei rischi da shock registrati nel passato, sia come modello per affrontare la nuova struttura dei mercati interbancari, oggi così diversa rispetto a quella ante crisi. In ogni caso la gestione finanziaria della banca è sottoposta a nuovi requisiti e diviene elemento autonomono, e non residuale, di valutazione da parte delle autorità di vigilanza e del merc... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation
04, May 2011

Basilea 3: opportunità n. 7

L'introduzione di un leverage ratio limiterà, per definizione, la crescita della dimensione degli attivi delle banche. Avranno ancora un senso, nel prossimo futuro, le statistiche condotte sui total assets? O, al contrario, la presenza di asset più "densi", e meglio comparabili quanto a logica di costruzione, consentirà una migliore percezione dell'effettiva dimensione di una banca o di un gruppo bancario? Dal punto di vista degli azionisti il leverage ratio dovrebbe essere letto come una bar... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation
03, May 2011

Basilea 3: opportunità n. 6

E' logico attendersi che la pressione che le autorità di vigilanza eserciteranno sulle banche nell'implementazione di Basilea III sarà molto più costante ed estesa rispetto a quella che ha caratterizzato l'implementazione di Basilea II. Per dirla in termini informatici, non si tratta di un banale upgrade: Basilea III corrisponde al rilascio di una versione integralmente nuova del sistema operativo posto a base del funzionamento di una banca. Molte ragioni spiegano questa tesi (dalla gravità d... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation
02, May 2011

Basilea 3: opportunità n. 5

La crisi delle grandi istituzioni finanziarie, spiegata anche dai limitati poteri di cui disponevano gli organismi di vigilanza per limitare o prevenire il loro fallimento, ha avuto impatti devastanti sui mercati finanziari e sulle economie occidentali. Il Comitato di Basilea, assieme al Financial Stability Board, sta lavorando da tempo per contenere le esternalità che il collasso di una o più Sistemically Important Bank (SIB) può determinare a carico dei mercati e delle economie. Certamente ... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation
30, Apr 2011

Basilea 3: opportunità n. 4

Lo shadow banking è costituito da quell'insieme di veicoli (principalmente Special Purpose Vehicle ed altri tipi di società finanziarie, e non) e di strumenti finanziari (cartolarizzazioni, alcuni fondi del mercato monetario e linee di credito concesse a fronte di impegni iscritti fra i conti d'ordine) che Basilea III ha già "colpito" prevedendo, ad esempio, nuovi requisiti di capitale a fronte di linee di credito concesse a questo insieme di veicoli, affinando i rischi di controparte, includend... (continua)
Leggi tutto
Varie, Normativa finanziaria - Financial Regulation
29, Apr 2011

Basilea 3: opportunità n. 3

Il Comitato di Basilea sta conducendo una approfondita revisione del trading book finalizzata, tra l'altro, a ridisegnare la linea di confine tra banking ed trading book ed a decidere tramite quali vie migliorare (finalmente!) l'approccio basato sul VAR attualmente impiegato per misurare i rischi di trading. Su questa area di lavoro il Comitato avvierà presto una procedura di consultazione pubblica, che sarà bene valutare con grande attenzione. Ma appare fin da ora utile ripensare le comp... (continua)
Leggi tutto