Passione per il banking e la finanza.
La nuova architettura finanziaria
23, May 2018

A quando le BCCtech?

1527043491 bcc

La Banca d’Italia ha emanato le nuove disposizioni di vigilanza in materia di banche di credito cooperativo (BCC), recepite nel 21° aggiornamento della Circolare n. 285/2013, alle quali potete accedere cliccando qui.

La normativa emanata apporta modifiche importanti per la qualificazione delle BCC come banche mutualistiche a carattere locale relativamente: i) alle categorie di soci e di azioni; ii) alla zona di competenza territoriale nella quale le BCC possono raccogliere soci e svolgere l'atti... (continua)

Leggi tutto
Risk Management
22, May 2018

La lunga strada per la riduzione dei crediti deteriorati

1526957834 rapporto sulla stabilita finanziaria

Il numero 1 /2018 del “Rapporto sulla stabilità finanziaria” pubblicato dalla Banca d’Italia (che potete scaricare direttamente cliccando qui) riporta, tra l’altro, alcune indicazioni interessanti relative alla gestione dei crediti deteriorati delle banche italiane.

La prima concerne la riduzione dei crediti deteriorati programmata nel triennio 2018-2020: per le banche significative, che alla fine del 2017 avevano in pancia 212 miliardi di crediti deteriorati lordi (98 miliardi netti) la riduzio... (continua)

Leggi tutto
Performance di banche ed intermediari finanziari
19, May 2018

Condizioni minime per il M&A nel settore bancario

1526708374 andreas dombret 2018 0007

Le fusioni tra banche funzionano solamente se sono rispettate talune precondizioni, e ciò a maggior ragione in uno scenario di forte digitalizzazione delle attività bancarie e finanziarie.

Come ha ben evidenziato Andreas Dombret, ex membro dell’Executive Board della Deutsche Bundesbank, nel discorso di addio tenuto lo scorso 24 aprile presso il Center for Financial Studies - intitolato “Finding the right measure of consolidation in the banking sector” ed al quale potete accedere direttamente dal... (continua)

Leggi tutto
La nuova architettura finanziaria
17, May 2018

Welcome Brexit!

1526528645 puzzle2

Brexit sarà un rilevante game changer per l’Europa e per il sistema finanziario, non solo per quello europeo. Il periodo di transizione - che potrebbe estendersi sino al 31 dicembre 2020 in presenza di un accordo che, però, allo stato attuale è ancora in fase di negoziazione - si concluderà ex-lege il prossimo 30 marzo 2019. Da quella data il Regno Unito sarà considerato Paese terzo, con tutto ciò che tale qualifica comporta in termini legali.

Nell’ultima Newsletter del SSM della BCE è comparso ... (continua)

Leggi tutto
Risk Management, Italia
16, May 2018

Resilienza e Risk Sharing

1526445814 author picture jacopo cimadomo

In un mondo iperconnesso come quello attuale la condivisione dei rischi (e delle correlate opportunità) è un fatto sostanzialmente inevitabile. Nel corso della storia i mercati bancari e finanziari lo hanno dimostrato più volte e la BCE ha finalmente deciso di approfondire ulteriormente talune riflessioni sul risk sharing.

L’ultimo numero del Bollettino Economico della BCE, infatti, riporta un interessante articolo intitolato “Risk sharing in the euro area” a firma di Jacopo Cimadomo, Sebastian ... (continua)

Leggi tutto
Cyberculture
14, May 2018

A quando le BanTech?

1526274319 imagoeconomica 948016 kygg u11011544901863uod 1024x576 lastampa it

L’analisi del mondo fintech elaborata dal dott. Fabio Panetta, Vice Direttore della Banca d’Italia, nella prolusione che egli ha svolto nel corso dell’Annual Reunion of the Harvard Law School Association of Europe ed intitolata “Fintech and banking: today and tomorrow” (che potete scaricare direttamente dal sito della Banca d’Italia cliccando qui) presenta molteplici punti di interesse e di riflessione.

In particolare, la lettura della prolusione fa sorgere almeno tre domande forse utili per col... (continua)

Leggi tutto
Italia
13, May 2018

Risk-sharing

1526240037 1200px mario draghi world economic forum 2013 crop

La redazione di una collana di storia economica dedicata allo studio della Grande Crisi Finanziaria, delle sue molteplici cause e dei suoi tantissimi effetti sia a livello globale che di singolo paese, richiederà ancora molti anni di lavoro, di studi, di ricerche e di riflessioni. Cionondimeno il difficile decennio che è trascorso ha già permesso la definizione di alcuni importanti contributi sul tema.

Relativamente agli effetti che essa ha determinato sull’area dell’Euro pare utile evidenziare ... (continua)

Leggi tutto
Performance di banche ed intermediari finanziari
12, May 2018

Solo i più digitali sopravviveranno

1526100351 gly80125

“È ora di lasciarci definitivamente alle spalle la difficile esperienza degli ultimi dieci anni e di affrontare subito le sfide che si prospettano. Per le banche significa recuperare redditività, adeguarsi al nuovo quadro normativo, fare i conti con una concorrenza crescente all’interno e all’esterno dei confini nazionali. Ma se devo fare una previsione dico che la sfida più importante riguarda la tecnologia e gli sviluppi che la digitalizzazione porterà anche nel settore della finanza. La disco... (continua)

Leggi tutto
Cyberculture
11, May 2018

Fintech stress & penetration test

1526013326 salvatore rossi interna nuova

Lo sviluppo e la crescita delle Fintech è oggetto di interventi professionali sempre più decisi da parte di banche, consulenti e supervisori. Paradigma ha recentemente organizzato uno dei primi eventi privati di formazione dedicato alle Fintech, nel corso quale ho avuto il privilegio di svolgere l’intervento introduttivo. Sono emersi taluni temi e spunti di riflessione ai quali dedicheremo ulteriori riflessioni nel corso dei prossimi giorni.

Il Direttore Generale della Banca d’Italia e President... (continua)

Leggi tutto
La nuova architettura finanziaria
06, May 2018

I prossimi cinque anni ...

1525579275 ignazio angeloni copyright ecb 1

Una lettura accurata del discorso che il dott. Ignazio Angeloni, membro del Supervisory Board della Banca Centrale Europea, ha tenuto lo scorso 2 maggio a Londra - intitolato “ECB supervision at five: re-charting the route” ed al quale potete accedere direttamente dal sito della BCE cliccando qui - suggerisce alcune riflessioni utili per la conduzione futura degli intermediari finanziari e bancari.

Le principali tra esse, a nostro modo di vedere, possono essere così riassunte:

  • Brexit richiederà... (continua)
Leggi tutto
Italia
26, Apr 2018

Aree di ricerca strategica connesse alla crisi bancaria

1524717409 ignazio visco 675

Nel corso della Lectio Magistralis tenuta presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”, in parte commentata nel nostro precedente post (cfr. “Lectio per i banchieri del futuro”), il Governatore della Banca d’Italia dott. Ignazio Visco ha dedicato un’ampia porzione della Lectio (cfr. capitolo III) all’esame dei problemi connessi con il nuovo assetto regolamentare del settore bancario. È un capitolo importante, sul quale riflettere approfonditamente dato che in esso trovano sintesi le mol... (continua)

Leggi tutto
Performance di banche ed intermediari finanziari
24, Apr 2018

Lectio per i banchieri del futuro

1524545019 ignazio visco

A distanza di dieci anni dall’avvio della Grande Crisi Finanziaria il Governatore della Banca d’Italia dott. Ignazio Visco ha svolto un’interessante Lectio Magistralis presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata” intitolata “Banche e finanza dopo la crisi: lezioni e sfide” (alla quale potete accedere direttamente dal sito della Banca d’Italia cliccando qui).

La lettura della Lectio Magistralis evidenzia, seppur in sintesi, molti dei temi che hanno riguardato la vita del Paese più che no... (continua)

Leggi tutto
La nuova architettura finanziaria
21, Apr 2018

Rischi ambientali ed industria finanziaria

1524283808 salvatore rossi

Il dott. Salvatore Rossi, Direttore Generale della Banca d'Italia e Presidente dell'IVASS, ha recentemente pronunciato un’interessante prolusione intitolata "Finanza e cambiamento climatico" (che potete scaricare direttamente dal sito della Banca d’Italia cliccando qui) in occasione di un convegno organizzato sul tema dall’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito (ANSPC).

I cambiamenti climatici, ormai innegabili da chiunque, richiedono l’adozione di una nuova griglia di ana... (continua)

Leggi tutto
19, Apr 2018

Rischi ambientali e rischi connessi alla transizione verso una economia low-carbon

1524111810 global warming

Gli impatti dei rischi dei cambiamenti climatici e dei rischi connessi alla transizione verso un’economia a basso consumo di carbone sono ancora poco conosciuti nell’industria finanziaria. Il tema, come noto, è stato trattato con determinazione nel Joint Committee Report on Risks and Vulnerabilities in the EU Financial System al quale potete accedere cliccando qui.

I cambiamenti climatici derivano da ogni effetto, processo, oggetto o materiale derivato dalle attività umane che interferisce “… ne... (continua)

Leggi tutto
Risk Management
17, Apr 2018

Aree di riflessione per la valutazione degli intermediari finanziari

1523941733 gabriel bernardino

Il Joint Committee of the European Supervisory Authorities ha da poco pubblicato il Joint Committee Report on Risks and Vulnerabilities in the EU Financial System, al quale potete accedere, direttamente dal sito del Joint Committee, cliccando qui.

L’insieme dei rischi ai quali è esposta l’industria finanziaria europea è ampio e deriva, in particolare, da mutamenti di scenario che si preannunciano strutturali e di lungo periodo. Essi possono essere così sintetizzati:

  1. la volatilità dei mercati az... (continua)
Leggi tutto
Vedi tutti gli articoli