Idee nuove per il banking e la finanza.
1. Norme
19, Nov 2018

L'elettronica della fatturazione

1542603099 hacker

Le fatture, di regola, contengono, infatti, dati, anche molto di dettaglio, volti ad individuare – spesso a fini di garanzia, assicurativi o per prassi commerciali - i beni e i servizi ceduti, con la descrizione delle prestazioni, i rapporti fra cedente e cessionario e altri soggetti, riferiti anche a sconti applicati, fidelizzazioni, abitudini di consumo, oltre a dati obbligatori imposti da specifiche normative di settore, con particolare riguardo ai trasporti, alle forniture di servizi energe... (continua)

Leggi tutto
3. Governance e controlli interni
12, Nov 2018

L'importanza dell'attitudine dei banchieri

1542044007 fn ab547fnnoup20170915060745

Nell’industria finanziaria, che deve produrre profitti come ogni altro settore industriale, l’attitudine di coloro che la dirigono è la pietra angolare di qualsiasi capacità imprenditoriale.

Come ha rilevato Danièle Nouy, Presidente del Supervisory Board della BCE, nel suo intervento tenutosi questa mattina alla Communicators Conference a Francoforte - ed al quale potete accedere, direttamente dal sito della BCE, cliccando qui - “Now, bankers need the right skills to do their job, of course. But... (continua)

Leggi tutto
3. Governance e controlli interni
07, Nov 2018

Board RAF Practice

1541568773 lautenschlageru

Quali relazioni esistono fra il disegno e la gestione del Risk Appetite Framework (RAF) e le attività svolte dai membri dei consigli di amministrazione di una banca (in particolare, dai consiglieri indipendenti nonché, ovviamente, da coloro che fanno parte dell'organo con funzione di controllo)?

È una domanda che sorge spontanea dopo aver letto l’ultimo discorso di Sabine Lautenschläger, membro dell’Executive Board e Vice-Presidente del Supervisory Board della BCE, intitolato “Good governance an... (continua)

Leggi tutto
2. Strategie e performance di intermediari finanziari
06, Nov 2018

Stress P&L

1541484623 blog img cardiac stress test

Gli esiti degli stress test condotti dall’EBA su 48 gruppi bancari europei - con asset che rappresentano il 70% di quelli totali delle banche appartenenti all’Unione Europea – assumono una grande importanza per l’industria bancaria europea non solo per le risultanze alle quali essi pervengono, ma anche per la enorme mole di dati ed informazioni che viene rilasciata su ciascun gruppo bancario considerato.

Se detenete investimenti azionari in banche europee sottoposte a stress test EBA consiglio v... (continua)

Leggi tutto
1. Norme
30, Oct 2018

Il valore dell'indipendenza

1540880649 mario draghi 625x350 1540474952

L’indipendenza di una banca centrale - e più in generale, di qualsiasi ente o organo preposto prevalentemente ad attività di supervisione e di controllo - è un bene raro ma di grande valore. Lo ha spiegato bene Mario Draghi, Presidente della BCE, nel corso della First Lamfalussy Lecture tenutasi alla Banque Nationale de Belgique lo scorso 26 ottobre, alla quale potete accedere cliccando qui.

Ci sono due passaggi conclusivi che, a mio avviso, riassumono bene le caratteristiche salienti dell’indip... (continua)

Leggi tutto
6. Varie
27, Oct 2018

Tuttifrutti

1540616694 freecandysamples2

Non sempre è facile essere italiani, in particolare quando si è il Presidente della BCE. Lo ha sperimentato, una volta di più, Mario Draghi che, nel corso della conferenza stampa tenutasi lo scorso 25 ottobre, ha risposto a 27 domande dei giornalisti, delle quali 15 direttamente rivolte alla situazione dell’Italia e delle sue banche. Vi riportiamo il testo delle 15 domande poste a Draghi, senza commenti e senza sottolineature, con il semplice obiettivo di esaminarne l’accuratezza, l’intelligenza... (continua)

Leggi tutto
1. Norme
26, Oct 2018

Cyber Risk Management

1540527772 secchio bucato

La connessione tra imprese e tra mercati rende i rischi cyber di gran lunga la principale classe di rischi (operativi, ma non solo …) alla quale sono esposti gli intermediari finanziari e le imprese.

Il G7 (il vertice dei ministri dell'economia delle 7 maggiori economie avanzate, nato 1975 (ma formalizzato nel 1986), formato da Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti d'America e partecipato anche dal rappresentante dell'UE e dal Presidente del FMI) ha recentemente ... (continua)

Leggi tutto
2. Strategie e performance di intermediari finanziari
19, Oct 2018

In media, il 23 per cento.

1539923042 npl

L’intervento del dott. Paolo Angelini, Vice capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria della Banca d'Italia, intitolato "I crediti deteriorati: mercato, regole e rafforzamento del sistema" riporta molti dati e informazioni utili per coloro che si occupano di NPL e della loro valutazione. Come noto, il tema è estremamente delicato perché le modalità di gestione e valutazione dei NPL incidono sia sulla stabilità delle banche che sulla loro capacità di fornire supporto a quelle imprese ... (continua)

Leggi tutto
2. Strategie e performance di intermediari finanziari
16, Oct 2018

Come ricostruire la fiducia tra banche e clienti?

1539672048 trust

Vi sono molti luoghi comuni e banali generalizzazioni che possono inquinare un’accurata analisi delle motivazioni sottostanti alla costruzione di un rapporto tra banche e clienti fondato sulla fiducia. La lettura di un Working Paper recentemente pubblicato dalla BCE (“Trust and the household-bank relationship” di Miguel Ampudia e Spyros Palligkinis, al quale potete accedere direttamente dal sito della BCE cliccando qui) fornisce alcuni dati e informazioni utili per approfondire meglio talune del... (continua)

Leggi tutto
2. Strategie e performance di intermediari finanziari
11, Oct 2018

Come sarebbe se .....

1539324463 salvatore rossi 6 imc

Il dott. Salvatore Rossi, Direttore Generale della Banca d'Italia e Presidente dell'IVASS, è recentemente intervenuto alla 50ª Giornata del Credito organizzata dall’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito. Nel suo intervento, al quale potete accedere direttamente dal sito della Banca d’Italia cliccando qui, ha toccato i tre temi centrali del Convegno: lo sviluppo economico, le competenze e la competitività dell’Italia in rapporto a quelle degli altri principali competitors,... (continua)

Leggi tutto
2. Strategie e performance di intermediari finanziari
09, Oct 2018

Quali banche per lo sviluppo?

1539063052 nouy

La resilienza del sistema bancario europeo è condizione necessaria, ma non sufficiente, per assicurare lo sviluppo dell’economia dell’Europa. Questa può forse sembrare un’affermazione banale e semplicistica, ma dopo 10 anni di Grande Crisi Finanziaria, trascorsi a ripulire banche e a ricapitalizzarle, è indispensabile chiedersi se e come il sistema bancario europeo può assurgere al ruolo di riconfiguratore del panorama economico europeo, diventandone il principale strumento di sviluppo. Fattori ... (continua)

Leggi tutto
05, Oct 2018

Quale futuro per l’industria dei pagamenti?

1538715572 mersch ives tf epa kwae 835x437 ilsole24ore web

Il mondo del sistema dei pagamenti è molto complesso, è globale ma oligopolistico, è anche iper-burocratico ma viene gestito da manager che debbono essere capaci di allineare variabili tecnologiche incredibilmente complesse e rischiose con utilizzatori finali incredibilmente naif (alcuni dei quali annotano ancora il PIN sulla loro carta bancomat, giusto per dire …).

È un mondo denso di innovazioni e di investimenti ingenti anche da parte delle banche centrali ed è, ormai da molti secoli, il vero... (continua)

Leggi tutto
2. Strategie e performance di intermediari finanziari
03, Oct 2018

76 trilioni di dollari di PIL in meno ...

1538541170 1528341608 hakkarainen

“The Basel Committee on Banking Supervision (BCBS) has estimated that at the end of 2015, real GDP levels for its member countries was 30% below its pre-crisis trend – a loss of over USD 76 trillion. Questi sono i costi derivanti dalla Grande Crisi Finanziaria (76 trilioni!) citati da Pentti Hakkarainen, Membro del Supervisory Board della BCE, nel corso di una prolusione intitolata “Banks in shackles - myth or reality?” (ed alla quale potete accedere, direttamente dal sito della BCE, cliccando ... (continua)

Leggi tutto
5. Finanza aziendale
26, Sep 2018

Perchè sopravvivono le imprese zombie?

1537933105 hyun song shin 3

La disciplina e la correttezza dei comportamenti sono fattori che si possono trascurare facilmente ma la cui carenza può determinare conseguenze fastidiose soprattutto perché di lungo periodo, se non addirittura permanenti e letali. Nel caso di banche deboli, che hanno prestato denari ad imprese zombie, l’effetto combinato del basso livello dei tassi di interesse e dell’impossibilità di porre in sofferenza il credito malato determina sia la sopravvivenza nel lungo termine dell’impresa zombie, si... (continua)

Leggi tutto
2. Strategie e performance di intermediari finanziari
19, Sep 2018

Le banche europee torneranno ad essere sufficientemente profittevoli?

1537335230 yc9oqzibv4

Vi sono alcuni dubbi al riguardo, ed il più autorevole fra essi proviene da una recente ed interessantissima pubblicazione della BCE intitolata “SSM thematic review on profitability and business models Report on the outcome of the assessment” ed alla quale potete accedere, direttamente dal sito del SSM, cliccando qui: “It is not expected that the euro Area banking system will return to pre-crisis RoE levels due to changes in the environment, risk profile and capitalisation.”

È vero che I livelli... (continua)

Leggi tutto
Vedi tutti gli articoli