Archivio articoli / Pagina 1

In questa area del sito trovate quanto è stato pubblicato nel corso del tempo. Nelle sezioni successive, invece, trovate il materiale concernente una specifica area di lavoro. Tutto il materiale è liberamente scaricabile ed utilizzabile senza restrizioni, previa citazione della fonte.

Governance e controlli interni
22, Sep 2019

C'è chi dice no (whatever it takes ...)

1569157791 rosengren

Non sono tempi facili per i risk manager perchè, come noto, molti rischi impliciti in alcune tipologie di asset rimarranno opachi ed indeterminabili sino a quando saranno operanti politiche monetarie ultraespansive. E non sono tempi facili anche per alcuni banchieri centrali, che si oppongono ad un ulteriore accomodamento delle politiche monetarie e spiegano, dati alla mano, taluni rischi impliciti in tali politiche monetarie. Le loro parole possono risultare di grande utilità anche per coloro c... (continua)

Leggi tutto
Tecnologia e cultura digitale
18, Sep 2019

Digital & Green

1568819676 greendigital

Esiste una relazione tra la diffusione della cultura digitale e la crescita della consapevolezza ambientale? Se esiste, i muri che separano la prima dalla seconda si stanno assottigliando, oppure no? Quali impatti avranno queste due culture sul nostro modo di lavorare e di vivere? Viaggeremo e consumeremo di più, o di meno? Investiremo in green bond, in polizze assicurative contro i rischi climatici, ci indebiteremo di più per trasformare ed arredare le nostre abitazioni con materiali ecologici,... (continua)

Leggi tutto
Governance e controlli interni
12, Sep 2019

Sostenibilità e Vigilanza: l'approccio della BCE

1568261887 sostenibilita

Come noto, le Autorità di Vigilanza si sono mosse già da tempo per valutare i rischi climatici e gli effetti che essi possono avere sulla stabilità degli intermediari finanziari ed assicurativi. Consiglio di leggere l'intervento che Pentti Hakkarainen, membro del Supervisory Board della BCE, ha recentemente tenuto all'Hannes Snellman Financial Law Seminar (Helsinki, 9 settembre 2019) ed al quale potete accedere, sul sito della BCE, cliccando qui.

La prolusione di Hakkarainen contiene molti spunt... (continua)

Leggi tutto
Finanza
11, Sep 2019

Bond? Quali Bond?

1568178929 bond

Alla fine del 2018 la BCE aveva acquistato 178 miliardi di euro di obbligazioni emesse da enti residenti nella zona euro diversi dalle banche (quali le società e le imprese di assicurazione). Gli acquisti, facenti parte del Corporate Sector Purchase Program (CSPP) avviato nel marzo del 2016, erano stati fatti dall'Eurosistema sia sul mercato primario (20% del totale) che su quello secondario. Dall'inizio del 2019 gli acquisti netti sono terminati, ma la BCE procede a reinvestire le obbligazioni ... (continua)

Leggi tutto
Strategie e performance di intermediari finanziari
10, Sep 2019

Quali fattori determinano il rischio delle banche?

1568086342 beta

La prof.ssa Daniela Venanzi ha recentemente pubblicato un interessante paper che si intitola "Da che dipende il rischio delle banche? Il beta fondamentale delle banche europee", al quale potete accedere, direttamente dal sito di Moneta e Credito, cliccando qui, e che vi consiglio di leggere per le molte ed utili intuizioni che in esso vengono sviluppate.

Come noto, se un’azione ha un beta maggiore di 1 tenderà a variare più che proporzionalmente al variare dei rendimenti del portafoglio di merca... (continua)

Leggi tutto
Strategie e performance di intermediari finanziari
09, Sep 2019

Digital Footprint

1567999837 digital footprint

Gli intermediari finanziari, e le banche in particolare, conseguono rilevanti vantaggi competitivi grazie al possesso ed al trattamento di dati e informazioni relativi alla loro clientela. In un mondo digitale, pertanto, i tradizionali canali di acquisizione di dati e informazioni sulla clientela dovrebbero essere integrati con quanto disponibile tramite il Web e, più in generale, tramite le relazioni digitali instaurate con il cliente: l'analisi di questi dati dovrebbe, infatti, diventare una p... (continua)

Leggi tutto
Strategie e performance di intermediari finanziari
06, Sep 2019

Alcuni impatti sulle banche della Grande Crisi Finanziaria

1567739519 lir

Non tutto il male viene per nuocere. Come noto, la Grande Crisi Finanziaria e la lunga stagione di tassi di interesse prossimi allo zero hanno rimesso in discussione il comodo modello di business delle banche commerciali, fondato sull'intermermediazione e sull'offerta alla clientela di prodotti e servizi molto tradizionali (spesso non adeguatamente vagliati), costringendo il management a rimettersi finalmente a lavorare seriamente per portare a casa lo stipendio e gli irrinunciabili bonus.

Ma in... (continua)

Leggi tutto
Finanza
05, Sep 2019

Come prevedere il tasso di cambio dollaro/euro?

1567656178 shadow rates

In un mondo globale, ancora dominato dal dollaro statunitense, prevedere il tasso di cambio con la valuta centrale dei mercati può risultare di fondamentale importanza.

E' quindi utile far presente che la Banca d'Italia ha pubblicato sul tema un interessante paper intitolato "Exchange rate dynamics and unconventional monetary policies: it’s all in the shadows" a firma di Andrea De Polis e Mario Pietrunti (e che potete scaricare, direttamente dal sito della Banca d'Italia, cliccando qui).

Come no... (continua)

Leggi tutto
Tecnologia e cultura digitale
04, Sep 2019

Cuba Librae

1567571729 cuba libre

Il futuro della moneta è alquanto incerto ed il rapporto tra essa e gli individui è destinato ad ampliarsi ed accelerare in modo significativo nel corso dei prossimi anni.

Mentre le Autorità di Vigilanza si sono dotate di raffinati strumenti per valutare una mole enorme di transazioni sotto il profilo del rischio di riciclaggio e di finanziamento al terrorismo - leggete, ad esempio, "Suptech applications for anti-money laundering" di Rodrigo Coelho, Marco De Simoni and Jermy Prenio, che potete s... (continua)

Leggi tutto
Governance e controlli interni
01, Sep 2019

Compliance? Quale compliance?

1567315154 iso 19600 compliance

Davvero pochi Amministratori Delegati/Direttori Generali di banche ed intermediari finanziari rimangono stregati dal lavoro svolto dalla funzione Compliance, mentre quelli che manifestano un minimo di attrazione vengono, in generale, spinti da motivazioni precauzionali e di mera protezione personale.

Ma è anche vero, come ha recentemente sostenuto Mervyn King, ex Governatore della Bank of England, che "...our regulatory system has become overly complex, with rules and regulations amounting to te... (continua)

Leggi tutto