Strategie e performance di intermediari finanziari
08, Mar 2019

La terza serie TLTRO

1552023966 tltro

La BCE ha deciso ieri di:

- mantenere invariati i tassi di interesse di riferimento almeno fino alla fine del 2019;

- reinvestire integralmente il capitale rimborsato sui titoli in scadenza nel quadro del programma di acquisto di attività per un prolungato periodo di tempo successivamente alla data in cui essa inizierà ad innalzare i tassi di interesse di riferimento;

- introdurre una nuova serie di operazioni mirate di rifinanziamento a più lungo termine trimestrali (OMRLT III, dopo quelle annunciate il 5 giugno 2014 ed il 10 marzo 2016) a partire da settembre 2019 fino a marzo 2021, ciascuna con scadenza a due anni;

- condurre le operazioni di rifinanziamento mediante aste a tasso fisso con piena aggiudicazione dell’importo richiesto "..finché ciò sarà necessario e almeno fino alla fine del periodo di mantenimento delle riserve che avrà inizio a marzo 2021."

Senza voler entrare nei dettagli, il programma adotatto dalla BCE solleva gli animi di molti modesti banchieri e di alcune deboli Cancellerie europee, ma non risolve i problemi dei sistemi finanziari e delle economie di un'Europa che soffre, ormai da troppo tempo, della mancanza di una costruttiva disciplina di mercato.

Come ha rilevato, proprio nel corso della giornata di ieri, il dott. Andrea Enria, Presidente del Supervisory Board della BCE, per quanto concerne il sistema bancario europeo (grassetto mio)" ..it is not just about getting back to full health; it is also about staying healthy. And this requires a good dose of long-term thinking. It is as easy as it is dangerous to take the status quo for granted. Things usually change, and in financial markets, change can be very sudden.

Take market and funding risks, for example. Liquidity has indeed been abundant and cheap for quite some time now. But this will change at some point: liquidity might become more costly and markets more volatile, while banks need to issue debt instruments that could be bailed-in in the event of a crisis, as required by the Bank Recovery and Resolution Directive (BRRD).

Also, the new framework for market risk developed by the Basel Committee on Banking Supervision might have to be implemented in a period of heightened volatility, while we still see sharp differences in valuation practices for financial instruments."

Ogni azione di vigilanza dovrebbe condurre un qualunque intermediario finanziario a poter affrontare senza esitazioni la prova della concorrenza e dei mercati. Senza mercati efficienti - e, quindi, senza il venir meno della rete di protezione che ormai da troppi anni droga mercati ed intermediari - la vigilanza corre il rischio di divenire supplenza, le banche ritardano colpevolmente l'adozione di strumenti interni atti a rafforzarle e, paradossalmente, intere classi di modesti "banchieri" rimangono al loro posto, immersi in un rilassante eccesso di liquidità che indebolisce le loro banche, deprime ulteriormente le quotazioni delle azioni di esse e rende le ricapitalizzazioni più improbabili alla luce dei persistenti rischi di mercato e di liquidità che, come il dott. Enria ci evidenzia, solamente pochi stolti tendono a trascurare.

E adesso mettiamoci comodi, seduti al desk, e godiamoci la terza serie di puntate di TLTRO III, augurandoci che non sia così scontata come la seconda ....