Varie, Finanza, Università di Bologna (2003-2012)
14, Jan 2008

Il latte dell'innovazione ...

Ricevo e volentieri pubblico un articolo scritto da un mio studente di Forlì, Cristian Mazzoni (clicca qui per vedere il suo profilo), già laureatosi: "Business e tecnologia diventano un tandem molto redditizio ma, allo stesso tempo, molto pericoloso. Il business è sempre in continuo movimento e con esso la tecnologia, il nuovo ed il vecchio possono sopravvivere e coesistere insieme, così la nuova tecnologia porta ad un nuovo business che a sua volta porta maggiori fatturati per l'azienda ed un aumento del valore sociale. Ma l'Italia è caratterizzata fondamentalmente da un tessuto “vegetale” nel quale è difficile far cresere e coesistere quello “neurale e digitale” della rete. Fondamentalmente il problema risiede nel modo di pensare dell'azienda, in quanto le imprese leader di un particolare mercato sono molto brave nel perfezionare la tecnologia che definisce il loro business, ottenendo prodotti sempre migliori e mantenendo attuale la loro linea di prodotti. Con questa metodologia, purtroppo, non si sviluppa una nuova tecnologia rivoluzionaria che sappia innovare quel determinato settore. La cecità risiede nell'essere avversi al rischio e nell'ignorare la formazioni di nuovi mercati, data  l'incertezza economica degli stessi. Ormai si è abituati nel trarre benefici da un terreno prospero e ben conosciuto ma che, prima o poi, sarà destinato ad inaridirsi. Un esempio di questo mix è qui sotto casa, e mi riferisco ai distributori di latte crudo. Finalmente le piccole aziende produttrici di latte, dopo anni di protesta, hanno pensato di sviluppare meglio il loro business, accostando alla confezione presente negli scaffali del supermercato il latte crudo del distributore self-service, con un risparmio per il consumatore e un guadagno per il produttore. L'incontro e lo sviluppo fra tecnologia e business potrebbe realizzarsi consentendo, magari fra alcuni anni, di ordinare il latte tramite la rete, chiedendo la fornitura direttamente alle varie aziende agricole o agriturismi, consento di sceglierli e di farci recapitare il latte direttamente a casa ...... L'esplorazione continua su quell'universo sintetico che oggi chiamiamo Second Life. Concludo con questa citazione di David Isenberg ... ...il latte dell'innovazione dirompente non è munto dalle vacche del denaro.” Complimenti, Cristian, per esserti appena laureato l'approccio è aggressivo e pragmatico. Non mi pari destinato ad una tiepida carriera amministrativa ......